Delega per consegna modello INVCIV

Elenco documenti ACC AS/PS

Elenco documenti ICLAV

Elenco documenti ICRIC

 

 

Dichiarazioni di responsabilità INPS: Modello ICRIC, ICLAV, ACCAS/PS

 

I soggetti titolari di prestazioni sociali eragate dall’INPS, quali: invalidità civile, indennità di frequenza, assegno sociale, indennità di accompagno,  devono ogni anno dichiarare all’Istituto la sussistenza delle condizioni, cui è legato il diritto al mantenimento della prestazione stessa.

 

A partire dal 2013 l’INPS non invia più a marzo il solito “bustone”, ma invia anticipatamente al CAAF le richieste di verifica della sussistenza delle suddette condizioni. Quindi è il CAAF, a cui di solito ogni titolare si rivolge, che contatta quest’ultimo per elaborare e presentare la dichiarazione all’INPS. 

 

In particolare:

 

gli invalidi civili titolari di indennità di accompagnamento devono dichiarare l’eventuale stato di ricovero, avvenuto durante l’annualità richiesta dall’INPS, e se questo è avvenuto a titolo gratuito o a pagamento. In ogni caso il modello va sempre presentato. (Modello ICRIC);

 

gli invalidi civili titolari di indennità di frequenza devono dichiarare eventuali periodi di ricovero in strutture pubbliche o private, oltre all’eventuale retta pagata oppure se il ricovero è stato gratuito, inoltre è obbligatorio indicare l’iscrizione a scuole dell’obbligo e non. (Modello ICRIC);

 

i titolari di assegno mensile in qualità di invalidi civili parziali devono dichiarare la sussistenza di attività lavorativa e l’importo degli eventuali compensi percepiti (Modello ICLAV);

 

i titolari di pensione sociale/assegno sociale devono dichiarare la loro dimora in Italia o all’estero e, per i titolari di assegno sociale, anche l’eventuale stato di ricovero in una struttura pubblica con retta a carico della stessa (Modello ACCAS/PS).

 

I modelli di dichiarazione sopraelencati devono essere sottoscritti dal dichiarante o dall’eventuale tutore/curatore.

 

La consegna del modello al CAAF può essere effettuata anche da un delegato. In quest’ultimo caso andranno esibiti la delega e i documenti di identità del dichiarante e del delegato. Anche in caso di delega alla consegna, il modello deve essere firmato dal dichiarante/tutore.

 

Il dichiarante dovrà conservare la sua copia delle dichiarazioni di responsabilità e la relativa documentazione per 10 anni.

 

Documenti da presentare al CAAF

 

MOD.ICRIC

 

  • Tessera sanitaria;
  • Carta d’identità del titolare;
  • Eventuale lettera ricevuta dall’INPS contenete il codice a barre;
  • Atto di nomina, carta d’identità e tessera sanitaria del rappresentante legale (tutore/amministratore di sostegno), ove presente;
  • Delega per la presentazione del modello, se la dichiarazione è presentata da soggetto diverso del titolare;
  • Carta d'identità del delegato;
  • Eventuale certificato medico attestante disabilità' intellettiva o minorazione psichica;
  • In caso di ricovero, presentare eventuali ricevute di pagamento delle rette pagate

 

MOD. ICLAV

 

  • Tessera sanitaria;
  • Carta d’identità del titolare;
  • Eventuale lettera ricevuta dall’INPS contenete il codice a barre;
  • Atto di nomina, carta d’identità e tessera sanitaria del rappresentante legale(tutore/amministratore di sostegno), ove presente;
  • Delega per la presentazione del modello, se la dichiarazione è presentata da soggetto diverso del titolare;
  • Carta d'identità del delegato;
  • Eventuale certificato medico attestante disabilità' intellettiva o minorazione psichica;
  • Ultima dichiarazione dei redditi presentata e/o eventuali certificazioni dei compensi in caso di mancata presentazione di modello Unico o 730

 


MOD. ACC / AS-PS

 

  • Tessera sanitaria;
  • Carta d’identità del titolare;
  • Eventuale lettera ricevuta dall’INPS contenente il codice a barre:
  • Atto di nomina, carta d’identità e tessera sanitaria del rappresentante legale (tutore/amministratore di sostegno), ove presente;
  • Delega per la presentazione del modello, se la dichiarazione è presentata da soggetto diverso del titolare;
  • Carta d'identità del delegato;
  • Documentazione rilasciata dall’Istituto di ricovero per l’importo della retta a carico proprio o dei suoi familiari

 

Scadenze:

 

Il Modello INVCIV scade il  31 Marzo 2018

 

Conservazione dei documenti:

 

Il modello INVCIV, che il CAAF deve stampare e consegnare al pensionato, ed i documenti di supporto alla dichiarazione devono essere conservati dal cittadino per 10 anni.

 

 

 

 

 

 

app online            domande